Braglia Orlandini, Missa «Et loquar ad cor ejus»

Recensioni e Commention settembre 5th, 2010No Comments

di Claudio Bolzan – Musica – num. 219 – settembre 2010

Coro Francis PoulencLa musica sacra non ha mai mancato di offrire suggestioni, stimoli, forme, linguaggi e tendenze sperimentali: in questo ambito offre ora i risultati della propria riflessione il compositore italiano Roberto Braglia Orlandini (classe 1960).

[…]

In questo disco della Tactus è presentata, in prima mondiale, la bella Missa «Et loquar ad cor ejus» per sopranista, coro femminile e pianoforte, un lavoro stilisticamente eterogeneo, in linea con le tendenze artistiche postmoderne nelle quali le conquiste del passato sono riprese e fatte proprie in un contesto armonico-tonale teso a superare il tradizionale concetto di «funzione» attraverso nuove e ardite sovrapposizioni accordali, impiegando liberamente anche i più lineari procedimenti modali. Ne è scaturito un affresco sonoro suggestivo anche sul versante coloristico.

[…]

L’esecuzione diretta dallo stesso autore potrebbe essere considerata di riferimento, grazie anche alla notevolissima prova del pianista Matteo Cavicchini, perfettamente in grado di cogliere le suggestioni e le potenzialità di una scrittura sempre cangiante, tesa tra estatiche evanescenze, liquide movenze impressionistiche e un pienezza che potremmo definire «sinfonica ».

[…]

Alla Missa sono state abbinate due altre pagine sacre dello stesso autore: un breve Salve Regina e un più ampio Beatus vir per coro femminile e pianoforte, stilisticamente concepito, anche in questo caso, facendo ricorso a citazioni (o suggestioni) gregoriane e formalmente articolato in sezioni tra loro contrastanti, nell’ambito di un’ispirazione sempre ricca di penetranti intuizioni melodiche, di assorti ripiegamenti, di tenerezze e di indugi sostanzialmente colti dagli esecutori. <Coro femminile da camera “Francis Poulenc” | Notizie

No Responses to “Braglia Orlandini, Missa «Et loquar ad cor ejus»”

Leave a Reply